Un’estate al mare…con AG

written by Caterina July 14, 2017

Finalmente estate! Finalmente mare!

Prepariamo i costumi di due anni fa che finalmente rientrano dopo aver perso qualche kg, l’asciugamano, collezione di creme biologiche protezione 50 per mamma e figlia, costumini deliziosi per figlia, copricostume ancora più deliziosi per figlia, ciambella gonfiabile, piscina per casa, piscina per spiaggia…qualche altro giochino e via siamo pronte.

Tempo di arrivare in spiaggia e tutti i miei sogni estivi vengono infranti dalla cruda realtà: niente è come ricordavo ne come immaginavo.

Sono sempre stata una di quelle rompiscatole che prende il sole perfettamente pettinata, asciugamano perfettamente steso senza un solo granello di sabbia, capelli perfettamente legati e il massimo del movimento da spiaggia era arrivare fino a riva per rinfrescare le gambe. Ecco tutto ciò ora è solo un lontano ricordo.

Credevo di avere una principessina per figlia invece ho il diavolo della tazmania, stare in spiaggia un’ora con lei significa 60 minuti di alzati, siediti, prendila in braccio, mettila giù, corri a prendere l’acqua, falle fare il bagno, asciugala, portala a fare la doccia, cambiala e REPEAT.
Sono piena di sabbia dalla testa ai piedi, i miei capelli sono un disastro, la mia abbronzatura è a macchie perché la prendo nelle posizioni più assurde che assumo per tenere su Rory che sta iniziando a camminare, e ho scoperto perché le mamme portano gli slip dei costumi così alti, perché nei millesettecentocinquanta movimento che fanno al secondo rischierebbero di rimanere nude con i costumi che avevo.

E la realtà ad oggi è che sono una mamma che va in spiaggia carica come un somaro, che torna piena di sabbia dalla testa ai piedi, che non poggia la schiena sul lettino nemmeno un secondo ma che ha il cuore talmente tanto gonfio di amore che potrebbe scoppiare.
E’ tutto diverso, è tutto più movimentato, ricco, caotico e speciale, vedo quella polpettina che tra pochi giorni compirà un anno e spero di essere all’altezza del ruolo che ricopro, il ruolo più bello e importante che abbia mai ricoperto in vita mia.

Ovviamente come al mio solito qualcosa contro corrente devo farla e confesso che non andiamo in spiaggia come le famigliole per bene alle 8.30 per rientrare alle 11.00, noi ci avviamo per le 10.30 e torniamo verso le 12.00/12.30…prima devo lavorare e poi non si può essere perfetti no? 😉

Come protezione stiamo usando Maison Bio linea corpo e viso, mi trovo molto bene, idrata protegge e non lascia lo strato spesso bianco che di solito lasciano creme con protezione alta, è molto fluida. Voi che prodotti usate?

 

You may also like

Leave a Comment